foto di Erica Galeazzi

Erica

Mi chiamo Erica Galeazzi, e Made In Magic, la mia Web Agency, sono io.

Dal 2004, tirarla su, un po' come una figlia, è stato faticoso e talvolta persino doloroso, specie quando ho dovuto lasciare Genova per trasferirmi a Pero, Milano nel 2008, nel cuore pulsante del mondo del marketing e della promozione aziendale.

Mi è stato detto spesso che prendo troppo a cuore il mio lavoro, ma io continuo a pensare che sia proprio questo che mi ha permesso di andare avanti e vedere crescere la mia attività lavorativa a un ritmo così veloce: se ami quello che fai e ci metti l'anima, i risultati prima o poi arrivano. 

E se Made In magic è una specie di figlia, i progetti sono anch'essi parte di me: li amo, mi prendo cura di loro, e mi torturo alla ricerca di soluzioni finché non le trovo, e, da buona ariete, non mollo mai la presa e non abbandono mai un Cliente. Neppure se ha già saldato.

Del resto, in tanti anni, credo di aver perso per strada al massimo un paio di Clienti, per cause di forza maggiore. Tutti gli altri sono ancora con me, e la stima e la fiducia sono andate crescendo. E questo nonostante io non vincoli mai nessuno con contratti a tempo: se fai il tuo lavoro seriamente, il Cliente non ha motivo di andare altrove, quindi perché dovrei legarlo mani e piedi? E' un po' come in amore: più cerchi di tener legata una persona, e più è facile perderla.

Insomma: sono felice di fare questo lavoro, sono felice quando creo qualcosa di bello, e sono felice quando un Cliente sorride come un bambino perché gli piace quello che gli propongo e mi ringrazia, e sono felice quando la mia fatica e il mio impegno vengono riconosciuti e apprezzati. Ho sempre detto: se fossi ricca, farei questo lavoro gratis pur di poterlo fare!

Zerlina in 3D vista da dietroLa nota di colore è che io sono Architetto, con tanto di esame di Stato.

Ma non ho mai esercitato la Professione, perché già mentre studiavo all'università ho iniziato ad amare di più la rappresentazione delle cose, che le cose in sé. Ho lavorato alla presentazione delle tesi di laurea di svariati amici, ottenendo successi al di là di ogni aspettativa, sempre un passo avanti agli altri con la tecnologia e i computer.

Immagine progettuale di Zerlina, uno dei personaggi del Don GiovanniSono stata fra i primi a Genova a creare modelli 3D (addirittura già nel 1995!), e la mia tesi di laurea, nel 2001, con un mio caro amico (Marco Zavagno), era stato il progetto per una scenografia (il Don Giovanni di Mozart ambientato nel teatro Carlo Felice di Genova).

Ma noi avevamo fatto di più. In tempi in cui al massimo le persone cominciavano a masticare un po' di CAD, quasi 15 anni fa, noi avevamo presentato i filmati con le animazioni dell'ouverture e della prima scena, con tanto di progettazione dei personaggi (che bravo era stato Marco!), dei costumi e filmati che proiettati sulla scenografia la vestivano di immagini vive.

Ci hanno lasciati andare con un bel bacio accademico sulla fronte e, per parte mia, con la certezza di voler lavorare con le immagini e la Comunicazione, più che con travi e pilastri.

Eccomi qui, allora.
Hai bisogno di una mano con la tua attività? Ghe pens' mi'!

:)

 

 

 

Commenta qui e su facebook

FacebookTwitterLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

Built with HTML5 and CSS3
Made In Magic, Web Agency a Milano © 2004-2018 - p.iva 01477610990 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.